itsqenfrderoes
FacebookTwitterLinkedinRSS FeedPinterest

Via libera al Milleproroghe

Via libera al Milleproroghe
Ecco le misure del decreto




Roma

Il governo ottiene alla Camera la fiducia sul decreto Milleproroghe, conservando sostanzialmente i numeri incassati dalla manovra di dicembre. Il provvedimento dovrà ora essere votato nel suo complesso dall’Aula di Montecitorio martedì prossimo, prima di passare al Senato dove l’esecutivo è chiamato ad affrontare alcuni nodi lasciati aperti come l’ippica e i cosiddetti «esodati».

Nel voto di fiducia il governo ha ottenuto 469 sì, 74 no e cinque astenuti. In termini di numeri assoluti i consensi sono meno di quelli avuti sulla manovra (495), ma in rapporto ai voti contrari di allora (88) il rapporto rimane invariato. Il risultato scontato ha infatti tenuto lontano dall’aula alcuni deputati sia dei gruppi che appoggiano Monti (Pdl, Pd e Terzo Polo), sia di quanti si oppongono (Lega ed Idv). I gruppi parlamentari sono riusciti ad introdurre alcune modifiche al decreto, le principali dei quali riguardano due deroghe alla recente riforma previdenziale. Esse riguardano i lavoratori precoci (chi ha iniziato a lavorare prima dei 20 anni può andare in pensione senza penalizzazioni prima dei 62 anni) e gli «esodati».

Ecco le norme principali

- PENSIONI, PAGANO LE SIGARETTE:
Salvi i lavoratori precoci e "esodati" (ma solo quanti hanno terminato di lavorare entro il 31/12/12) dalla riforma della previdenza targata Fornero. A pagare saranno i fumatori.

- NIENTE CONDONO MANIFESTI POLITICI
Salta il condono delle affissioni politiche abusive.

- RADIO RADICALE
7 milioni nel 2012 per l’emittente per la trasmissione delle sedute del Parlamento.

- LITI FISCO
Possono essere chiuse con somme ridotte le liti pendenti con il fisco fino al 31 dicembre 2011. Per pagare c’è tempo fino al 31 marzo.

- STOP A SFRATTI
Differimento, al 31 dicembre 2012, dell’esecuzione degli sfratti «riguardanti particolari categorie sociali disagiate».

- ALLUVIONI
Proroga al 16 luglio degli adempimenti fiscali e previdenziali nei territori alluvionati di Liguria e Toscana.

- ASSUNZIONI P.A.
Scadono a fine anno i termini entro i quali le pubbliche amministrazioni possono assumere personale a tempo indeterminato. Prorogate anche le graduatorie dei concorsi.

- ASILI NIDO E VIGILI
I comuni potranno assumere a tempo determinato il personale scolastico per gli asili nido e le materne nonchè vigili urbani nei periodi estivi.

- PRECARI
Proroga alla fine dell’anno degli ammortizzatori sociali per i lavoratori a progetto e delle risorse destinate in via «transitoria» alla Cig ordinaria.

- FMI
Proroga della partecipazione dell’Italia ai programmi del Fondo. Bankitalia tratterà per chiudere un accordo di prestito, con la garanzia dello Stato, per oltre 23 miliardi.

- PMI
Arriva un tavolo per prorogare a tutto il 2012 l’accordo per il credito alle piccole e medie imprese.

- VERIFICHE ANTISISMICHE
Scade a fine anno il termine per le verifiche sugli edifici di interesse strategico e sulle opere infrastrutturali chiave sotto il profilo antisismico.

- DEMANIO
Proroga sino al 31 dicembre 2012 di tutte le concessioni sul demanio marittimo, lacuale e portuale in essere al 31 gennaio 2011.

- PICCOLI COMUNI
Nove mesi un più per i piccoli comuni per associarsi e per ridurre i costi relativi alla rappresentanza politica nonchè per la liquidazione di società partecipate.

- CARCERI
Proroga di un anno, fino al 31 dicembre 2012, della gestione commissariale in materia di edilizia.

- RIENTRO CERVELLI
Proroga al 2015 degli sconti fiscali per incentivare il rientro in Italia di cittadini dell’Ue che hanno studiato o lavorato all’estero.

- IMMOBILI REGIONI
Le Regioni che non sono sottoposte a un piano di rientro possono vendere gli immobili per coprire il ’bucò della sanità.

- INTRAMOENIA
Il termine entro il quale entra in vigore l’attività intramuraria dei medici è fissato al 30 giugno 2012, e non più al 31 dicembre.

- CARTA IDENTITÀ
Ancora un anno di tempo per le impronte digitali sulle carte d’identità.

- TRASPORTI
Si prevede che fino alla fine di luglio i compiti della nascente Agenzia continuino ad essere svolti dall’Anas.

- ACERRA
Scadrà a fine gennaio il termine per il trasferimento della proprietà del termovalorizzatore.

- SISTRI
Slitta al 30 giugno 2012 il termine di operatività del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti.

- POSTE E EDITORIA
Proroga al 2013 delle agevolazioni per le spedizioni effettuate dalle imprese editrici di quotidiani, periodici e libri. Gli sgravi valgono anche per le onlus.

- DIRITTO AUTORE
Moratoria fino al 2016 per la tutela dei prodotti dei design industriale.

- GIOCHI
Proroga a fine anno per la sperimentazione del Bingo e al 30/6 per le gare delle concessioni del poker sportivo.

- CROCE ROSSA
L’incarico del commissario straordinario della Cri sarà valido fino al30 settembre 2012.

- PIETRELCINA
Proroga per il 2012 degli interventi (500mila euro) a favore del comune di Pietrelcina per l’accoglienza dei pellegrini di Padre Pio.tratto da lastampa.it

Contattaci al numero verde


Non aspettare ancora e CHIAMA IL NUMERO VERDE cliccando qui 800.96.04.96 , ogni istante è importante e non puoi perderlo per pensare a cosa fare. I nostri legali ti spiegheranno GRATUITAMENTE come agire SUBITO per proteggerti oggi ed anche in futuro da imprevedibili e negativi eventi che ti possono rovinare la vita.


Noi tutti di Tutela Debiti vogliamo semplicemente aiutarti a capire gli errori che hai commesso, per poterti poi indicare come risolverli nei termini di legge, così da non trovarsi ancora in futuro con le stesse problematiche, e soprattutto, insegnarti come tutelare i tuoi beni per non correre il rischio di perdere tutte le tue proprietà faticosamente guadagnate nel corso della vita.

 

Ultima notizia

Sforbiciata a metà dei debiti. Ecco il p…

Un semplice tratto di penna che libera un consumatore dalla metà dei debiti. Un'assoluta anteprima per l'ordinamento italiano, poco conosciuta che ha visto omologato oggi a Pistoia, grazie al M.d.C...

Debiti col Fisco, uno su due paga a rate

Equitalia. «Più del 50% delle riscossioni è avvenuto tramite un dilazionamento» Gli italiani pagano a rate i debiti con il fisco, anche se di piccolo importo. Nell’anno che si è...

Anatocismo: banca condannata a risarcire…

Grande svolta in ambito di anatocismo bancario: il Tribunale di Treviso (sezione di Montebelluna, Giudice Susanna Menegazzi) con la sentenza n. 1101/13 del 10/6/13 ha condannato Banca Intesa a...

Le Iene e il tasso di usura delle banche

La Iena Luigi Pelazza ha indagato sui tassi di interesse delle banche e ha rilevato che in molti casi, sui prestiti che le banche hanno fatto in ...

Nella Legge di Stabilità 2013: possibile…

Equitalia fa un passo indietro sulle cartelle pazze; infatti saranno gli enti creditori ad occuparsi del diniego o dell’accoglimento della domanda di sgravio, alla società di riscossione rimarranno in gestione...